Stampa

La compagnia

img chisiamo

Savino Genovese e Viren Beltramo si incontrano a Torino nel 2006.
Nel 2007 attraversano Australia, Messico e Stati Uniti, dove entrambi vengono ammessi per una sessione, in qualità di attori stranieri, all’Actors Studio di Los Angeles. Tornano in Italia nell’ottobre del 2008 e fondano la Compagnia GenoveseBeltramo. Da allora conducono laboratori di formazione per studenti presso il Liceo Classico Alfieri di Torino, il Liceo Classico Giusti di Torino, l’Istituto Comprensivo Dante Alighieri di Volpiano e gli Istituti alberghieri Prever di Pinerolo  e Albert di Lanzo.
Nel 2009 debuttano con lo spettacolo Nonno Rosenstein nega tutto e producono lo spettacolo Io sono la luna, percorsi sull’obesità. Nel 2011 fondano lo Spazio Opi con la Compagnia Marco Gobetti a Torino e l’Altroconsumo produce loro lo spettacolo Checkup diritti, con il quale solcano numerose piazze italiane; fino alla presentazione dello stesso spettacolo in lingua inglese presso il BEUC di Bruxelles nel 2012.
Debuttano ad aprile 2012 con L'elogio degli assenti e nel 2013 con lo spettacolo sulla dipendenza da videogiochi Vietato ai MinoriDal 2013 girano l’Italia con Econosofia, spettacolo di educazione finanziaria commissionato dal Consorzio Pattichiari (oggi FEDUF) rappresentato amche al Teatro Politeama di Palermo e al Piccolo Teatro Strehler di Milano. Da maggio 2014 portano per l'Italia anche la seconda versione dello spettacolo Check up diritti per l’Altroconsumo. Nel 2015 producono lo spettacolo Game Over ideato nell'ambito del progetto D.N.A.- Drammaturgie non allineate per l'Infanzia e l'Adolescenza, promosso da Unoteatro. Nel 2016 realizzano la prima versione, in forma di studio, dello spettacolo Il male accanto e debuttano con la nuova versione di Econosofia, sempre commissionato dalla Fondazione per l'Educazione Finanziaria. 

RICONOSCIMENTI

  •             Segnalati dalla giuria del Premio Otello Sarzi 2016 - Festival I Teatri del mondo, con lo spettacolo "Game over" per l'alto valore dello spettacolo proposto, in particolare per essere riusciti attraverso una riflessione sull'utilizzo delle nuove tecnologie e l'abuso della virtualità il senso e il ruolo della familgia.
  •        Selezionati per partecipare alla vetrina del Giocateatro 2016 con lo spettacolo "Game over". 
  •        Selezionati dal Premio Internazionale “Il Teatro nudo” 2015 di Teresa Pomodoro con lo spettacolo “Nonno Rosenstein nega tutto”.
  •        Selezionati da D.N.A. 2015 per lo spettacolo di teatro ragazzi sulla dipendenza da videogiochi dal titolo “Game Over”.
  •        Semifinalisti al Roma Fringe Festival 2013 con lo spettacolo “Io sono la luna, percorsi sull’obesità”.
  •        Selezionati con lo spettacolo “Io sono la luna, percorsi sull’obesità” per il 32° Festival Nazionale di Teatro Ragazzi di Padova 2013.
  •        Finalisti al premio Linutile del Teatro di Padova 2013 con lo spettacolo “Io sono la luna, percorsi sull’obesità”.
  •       Segnalati dalla giuria del Festival Il Gioco del Teatro 2010 per l’elevata qualità artistica dello spettacolo “Io sono la luna, percorsi sull’obesità”
  •       Vincitori del primo premio della Presidenza del Senato alla V Rassegna Teatrale Internazionale per le scuole di Campofranco 2009 con l’opera “Alice in prova” scritta e diretta da Savino Genovese e Viren Beltramo con gli studenti della classe 3C del Liceo Classico Alfieri di Torino
  •       Finalisti al concorso Martelive 2009 con lo spettacolo “Nonno Rosenstein nega tutto”.

 

*Savino Genovese*  -  *Viren Beltramo*